Deposizione di due pietre d’inciampo per Itala Spazzoli e sua figlia Franca Ferrini, Forlì, 26 gennaio 2022

In occasione del Giorno della Memoria, a Forlì sono state posizionate 12 pietre d’inciampo. Due di queste ricordano Italina Spazzoli e sua figlia Franca Ferrini, uniche donne forlivesi deportate per motivi politici. Queste due pietre sono state poste davanti al civico 16 di via Bruni dove Italina e Franca abitavano; la cerimonia ufficiale si è tenuta mercoledì 26 gennaio alle 11.45. Qui alcune foto della cerimonia, cui hanno preso parte Alessandra Ascari Raccagni, (nonché presidente del Consiglio comunale), Antonio Spazzoli e Franco Robles, nipoti di Itala Spazzoli.

L’iniziativa è stata possibile grazie a un progetto nato dalla collaborazione tra Liceo Scientifico “Fulcieri Paolucci de Calboli” (i cui studenti hanno lanciato l’idea e cui si sono affiancati altri istituti scolastici), Comune di Forlì, Istituto Storico della Resistenza, Anpi di Forlì, Comunità ebraica di Ferrara e della Romagna e familiari delle vittime.

Questa voce è stata pubblicata in iniziative e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.