Arturo, allievo alla regia accademia

(Tratto dalla ricerca degli alluni della III C della scuola Pietro Zangheri di Forlì)

Arturo si trasferì presso la Regia Accademia Aeronautica di Caserta dove avrebbe dovuto ottenere il brevetto di ufficiale pilota.
Durante i mesi di luglio e agosto del 1943, a causa dell’incalzare degli eventi bellici nel sud Italia, l’Accademia Aeronautica venne spostata a nord, presso il Collegio Aeronautico di Forlì.
Dopo l’8 settembre 1943, su 280 allievi 160 aderirono alla Repubblica Sociale, 76 raggiunsero il Sud unendosi agli Alleati, pochissimi, fra i quali Arturo Spazzoli, passarono con i gruppi partigiani. I rimanenti si sbandarono.
Gli studi di Arturo furono forzatamente interrotti dall’armistizio e così, invece di volare nei cieli col suo aereo, si ritrovò a percorrere a piedi l’Italia in rischiose azioni partigiane che mettono in evidenza il suo grande coraggio e la sua pronta determinazione.

Foto con i colleghi dell’Accademia


Lettera di un compagno di Accademia ad Arturo, agosto 1943

Spese scolastiche della Regia Accademia


Partita a carte tra studenti

Pagella di Arturo


Lettere al fratello Tonino


Aggiornamento di novembre 2020

foto di Arturo nel 1942 a Formia durante il corso in Accademia Aeronautica (con didascalia sul retro)

 

 

 


Cerimonia di donazione dei cimeli di Arturo Spazzoli

Alcune foto della cerimonia che si è svolta il 23 marzo 2021 nella sede di via Solombrini dell’Aeronautica militare – Secondo gruppo manutenzione autoveicoli a Forlì. Nel corso della cerimonia, i familiari di Arturo hanno formalizzato la donazione dei suoi cimeli al comandante Luca Zorzan. Erano presenti il sindaco Gian Luca Zattini e la presidente del consiglio comunale, Alessandra Ascari Raccagni.

I cimeli donati (la giacca da accademista, lo spadino e la baionetta) sono stati ora posti in una teca all’ingresso del comando.

Il video del servizio di Rai3
(cercare “edizione delle 19.30 del 23 marzo 2021, minuto 16.05)
L’articolo dal sito di ForliToday, con video
L’articolo de “Il Resto del Carlino”

 

Questa voce è stata pubblicata in Arturo. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *